Ravioli di ricotta e zafferano con Tartufo Bianco e Funghi Porcini

Ravioli di ricotta e zafferano con Tartufo Bianco e Funghi Porcini
Difficoltà: media
N° Persone: 4
Ingredienti

Ingredienti per 24 ravioli


PER IL RIPIENO

Preparazione

Preparate i ravioli di ricotta e zafferano secondo la ricetta tradizionale della pasta all’uovo, avendo cura di unire alla farcia i fili di zafferano (o anche la polvere di zafferano) accuratamente amalgamati alla ricotta di pecora. Successivamente preparare i funghi porcini se freschi pulirli accuratamente tramite una carta assorbente leggermente umida avendo cura di non rovinare il fungo (in alternativa potete utilizzare i funghi porcini disidratati messi in ammollo) separare la base dal gambo e dal cappello. Buttate pure la base e dividete i gambo in 4 parti con un taglio a croce. Preparate un soffritto con aglio e mettere a cuocere prima i gambi ed aspettare che si ammorbidiscano un po’ per poi aggiungere i cappelli. Sfumate con ½ bicchiere di vino bianco e lasciate che si cuociano il tempo necessario e poi togliere dal fuoco. Mentre vi state apprestando a cuocere i ravioli su una padella antiaderente scaldate il burro a fuoco basso, appena si sarà sciolto aggiungete una parte di tartufo bianco tagliato a fettine lasciate insaporire e aggiungete i funghi porcini cotti. Appena i ravioli sono cotti unire al composto e scaldare a fuoco basso per uniformare il tutto. Servite caldi, non dimenticate che per aumentare l’effetto aggiungete sul piatto alcune lamelle di tartufo bianco. Buon appetito!